Facebook Twitter
langapi.com

Incredibile Egitto - Più Che Semplici Meraviglie Dell'antichità

Pubblicato il Febbraio 25, 2022 da William Anderson

L'Egitto è tra le destinazioni più affascinanti della mappa turistica mondiale. Questo paese extra ordinario è oggi il luogo di vacanza preferito per molti, proprio come era stato ai tempi degli antichi greci e romani. I greci accuratamente coltivati, in particolare, erano affascinati da questa civiltà che precedeva la loro di almeno 2000 anni. La più grande attrazione continua ad essere la straordinaria abbondanza di tesori storici, piramidi e musei, incluso in questo paese. Ma la destinazione offre più delle semplici meraviglie dell'antichità. La tua visita in Egitto può essere completata con una crociera lungo il Nilo e una vacanza in spiaggia nei primi hotel rossi e del Sinai.

È un fatto curioso che la maggior parte dei monumenti dei faraoni si riferisca alla partenza. Sebbene i moderni possano vedere questo come una preoccupazione malsana per la morte, alcuni studiosi lo vedono come un segno dei primi egiziani, grande amore per la vita e il desiderio di esistenza continua. La piramide era la massima evoluzione nella tradizione di preparare tombe elaborate per il defunto. Le piramidi erano l'ultimo luogo di riposo, da dove i faraoni godevano dell'aldilà. I più famosi di questi edifici sono le piramidi di Giza, costruite nella 4a dinastia (2575-2465 a.C.), una volta che il potere di quegli antichi re era al suo apice.

La religione era un'altra ragione per i suoi meravigliosi monumenti dell'antico Egitto. Le divinità trovate meritevoli di culto erano davvero diverse. E molti, molti templi sono stati costruiti in onore di questi dei. I templi per gli dei più prestigiosi erano molto elaborati e furono somministrati da sacerdoti alti. Gli edifici ausiliari ospitavano biblioteche, granai e ciò che oggi poteva essere considerato come laboratori di ricerca per astronomi, biologi e altri scienziati. La maggior parte degli dei erano collegati a animali specifici e ai quali erano attribuiti poteri speciali. Alcuni dei venivano e venivano, ma il dio del sole era tra i più duraturi. È stato suggerito che il design delle piramidi avesse una certa associazione con le pratiche del culto del sole. Il faraone era considerato un Dio vivente.

L'Egitto è ora una nazione vibrante moderna che porta l'onere della sua storia di 5.000 anni. Esattamente come nei tempi antichi, il Nilo sostiene la nazione e fino al 95% della popolazione risiede nelle immediate vicinanze del fiume. Il resto del paese è desolato deserto, mitigato solo da alcune oasi isolate e dalle strette strisce abituali attraverso il Mar Rosso africano e le coste del Mediterraneo.

Secondo il ministero del turismo, l'Egitto per il visitatore è meglio visto come sei super siti turistici. Questo copre le destinazioni più popolari ed esclude le posizioni fuori dal battito. I sei super siti sono ancorati: Cairo, Alexandria, Luxor, Aswan, Hurghada sul Mar Rosso e Sharm El Sheikh nel Sinai. Ad eccezione di Luxor, nessuna di queste destinazioni si basa interamente su monumenti storici per attirare i visitatori. I tour e le vacanze in Egitto hanno un prezzo estremamente competitivo rispetto ad altre destinazioni.

Il Cairo è una metropoli enorme, tentacolare e caotica. Ha tutti i servizi di una città moderna ed è la solita porta per il visitatore in Egitto. Il Cairo è una città giovane rispetto alla vicina Heliopolis, Giza e Memphis che sono associate ai faraoni. La città iniziò come un posto commerciale romano chiamato Babilonia nella regione ora chiamato Cairo copto. L'area era un insediamento di alcune delle prime comunità cristiane del mondo. Questo locale prevalentemente cristiano ospita un museo che è un deposito di opere d'arte spirituali, manoscritti, dipinti e ceramiche.

Ma sono gli invasori arabi che sono arrivati ​​nel VII secolo che si dice abbia fondato la città. Si stabilirono appena a nord della regione conosciuta come Old Cairo. Il distretto medievale del Cairo islamico è densamente pieno di persone e molte moschee e templi. È qui che molti attraversano ancora il mese di Ramadan per mangiare e trascorrere la notte dopo un giorno. Giza sulla Cisgiordania di Niles è dove trovi le grandi piramidi. Questi monumenti davvero magnifici erano tra le sette meraviglie del mondo antico. Apprezzerai il raggiungimento dei costruttori di quegli edifici quando rifletti sul fatto che prima del XIX secolo erano gli edifici più grandi del mondo.

Il visitatore al Cairo si ribellerà facilmente in escursioni per trovare musei, moschee e monumenti come piramidi e sfinge. Per commemorare la tua visita in questa città indimenticabile, vedi il Khan El-Khalili Bazaar. L'ampia varietà di souvenir disponibili qui comprende gioielli, argento, ottone e rame, tappeti, profumi, sculture alabaster e in pietra ollare. Troverai anche riproduzioni di antichità, che ti consigliamo di acquistare invece di qualsiasi cosa presentata come prima. Tali "originali" sono spesso contraffatti ed è in ogni caso illegale esportare l'articolo reale.

Alessandria, monumento ad Alessandro Magno, si trova a 180 km a nord -ovest del Cairo. La città ha un carattere mediterraneo e confrontato con la serra del Cairo ha un clima più fresco e più piacevole. Il museo greco-romano si trova all'interno di Alessandria centrale e ha mostrato artefatti dal periodo 300 a.C. a 300 d.C. Altre attrazioni della regione includono l'anfiteatro romano, il Royal Jewelry Museum e le catacombe di età romana di Kom El-Shukafa.

L'isola di Pharos, vicino al porto, si trova il sito del Grande Lighthouse, una delle sette meraviglie del mondo antico. Ora, ciò che rimane sul sito web è una fortezza del XV secolo. Dopo essersi immerso nell'antichità, è possibile fare un tuffo in alcune località da spiaggia a circa 20 chilometri a ovest della città. Nel resort di Marsa Matruh, 230 km più avanti, scoprirai alcune spiagge eccellenti e un'opportunità per le immersioni in barriera corallina. Questo posto proprio da Alessandria lungo la costa fa parte della medicina egiziana. È ancora relativamente non sviluppato nonostante lunghi tratti di spiagge di sabbia bianca e acque turchese.

Se il tuo interesse primario è l'antico Egitto, ricorda che circa l'80 % delle antichità egiziane si trova nella zona di Luxor. La città si trova sul sito web dell'antica città di Tebe e insieme alle regioni circostanti portano magnifici tesori di antichità come palazzi, templi e tombe reali. I reali di questi tempi hanno sequestrato la loro vita all'aldilà in quella che è conosciuta oggi come la valle dei re, valle delle regine e tombe dei nobili. Le tombe contenevano un tesoro che è stato saccheggiato nel corso dei secoli. Alcune delle tombe più famose sono quelle del ragazzo King Tutankhamen e della regina Nefertari.

Sulla riva orientale del Nilo trovi il tempio di Luxor e il tempio di Karnak, pieno di obelischi, murali da parete e statue con capi di dei. Se sei durante la notte qui, goditi la giornata sullo spettacolo di audio e luce al tempio di Karnak. I templi sulla costa ovest sono il tempio della regina Hatshepsut e il Ramesseum, un edificio un tempo enorme che oggi è principalmente una rovina. Vuoi trascorrere almeno due giorni qui per essere utile il tuo viaggio. Ti consigliamo anche di assumere una guida che spiegherà il contesto storico di ogni artefatto o monumenti. Inizia presto ogni giorno prima delle gite di un giorno, i traslitti del Cairo arrivano per affollarti.

Aswan, una città panoramica del Nilo si trova a 680 chilometri a sud del Cairo, nella zona che era tanto tempo fa chiamata Lower Egitto. Sebbene non tanti come altrove, ci sono templi e tombe in quelle due isole nelle isole del Nilo-Elefantina e Kitchener. Puoi raggiungere le isole navigando in una Felucca. Il museo Nubian celebra la storia e la cultura del popolo nubiano. Aswan è anche significativo nella storia dei cristiani copti e delle rovine di questo monastero copto del VII secolo di San Simeone in questa regione. Nell'Egitto di oggi, Aswan è importante in quanto la posizione dell'alta diga che alla fine ha posto fine allo scoppio annuale delle rive del Nilo.

Il Mar Rosso è ben noto ai lettori della Bibbia come il mare che Dio si separava dalla propria mano in modo che Mosè e il suo popolo potessero attraversare il Sinai. Così chiamato per le sue catene montuose rossastri, ospita diversi resort, il più grande dei quali è Hurghada. Il mondo sottomarino del Mar Rosso è vivo con oltre 800 specie di pesci e anche la pesca scoscesa è eccezionale. Gli snorkellers possono esplorare la barriera corallina che si ritiene sia tra i più grandi del mondo. Hurghada a parte, ci sono altri hotel nella regione che hanno buone spiagge, barriere coralline e anche un po 'di golf. Il moderno viaggiatore di oggi che fuggerà la città empatia con gli eremiti dei primi cristiani che hanno costruito i loro monasteri qui mentre cercavano di liberarsi da tutto. Hurghada si trova a 380 km a sud -est del Cairo.

Il Sinai è dove l'Africa incontra l'Asia. Come la costa del Mar Rosso, sono i migliori resort ed è molto buono per gli sport acquatici. Sharm El Sheikh, verso la punta meridionale della penisola del Sinai è la città più sviluppata. Qui troverai intrattenimento a forma di casinò e discoteche e anche alcuni fantastici centri commerciali. La vita marina è abbondante e le barriere coralline sono fantastiche. Il Sinai è anche dove si incontrano le tre grandi religioni monoteistiche. Puoi fare un'escursione al Monte Horeb, che si dice sia il Monte Sinai, dove Mosè ha ricevuto i Dieci Comandamenti. Per i cattolici romani, emulano Papa Giovanni Paolo II che visitò il vicino monastero di Santa Caterina nel 2000. Il monastero si suppone che si sieda sul sito web del Burning Bush di Mosè.

Le persone dell'Egitto dall'antichità ai giorni nostri hanno sempre costruito la loro vita intorno al Nilo. Non è quindi una coincidenza, probabilmente il modo migliore per vedere i siti significativi è prendere una crociera del Nilo. Ci sono molte navi da crociera di lusso che offrono crociere del Nilo. Più crociera fa tutto da Cairo ad Aswan tra un paio di settimane. Tuttavia, non c'è molto da vedere tra Cairo e Luxor e otterrai un valore molto migliore se scegli la crociera tra Luxor e Aswan. Questa crociera, che normalmente richiede sei giorni, va in entrambe le direzioni e puoi intraprendere Aswan o Luxor. Puoi arrivare a Luxor o Aswan dal Cairo prendendo un volo o il treno per la notte. Gli avventurosi e parsimoniosi possono anche navigare lungo il Nilo usando barche tradizionali, felvi.

L'estate in Egitto, che cade tra aprile e ottobre, è calda e secca. Gli inverni sono miti con notti fredde. Il momento migliore per visitare è tra novembre e marzo, al di fuori dell'intollerabile stagione estiva. Gli abiti leggeri sono generalmente raccomandati anche se potresti aver bisogno di un maglione e una giacca per le serate invernali.